Commissione per le Pari Opportunità

La Commissione per le Pari Opportunità tra uomo e donna del Comune di Fabriano ha iniziato il suo lavoro a gennaio 2014.

 

 

STORIA

La Carta Costituzionale sancisce il principio di parità e di uguaglianza tra tutti i cittadini senza distinzione di sesso.(art.3 comma 1).
Azioni positive individuate dalla L.125 art.1 comma 2
a-Eliminare le disparità di cui le donne sono oggetto nella formazione scolastica e professionale, nell'accesso al lavoro, nella progressione di carriera, nella vita lavorativa e nei periodi di mobilità
b-favorire la diversificazione delle scelte professionali delle donne in particolare attraverso l'orientamento scolastico e professionale, gli strumenti della formazione imprenditoriale e la qualificazione professionale delle lavoratrici autonome e delle imprenditrici
c-superare condizioni,organizzazione e distribuzione del lavoro che provocano effetti diversi, a seconda del sesso,nei confronti dei dipendenti con pregiudizio nella formazione, nell'avanzamento professionale e di carriera ovvero nel trattamento economico e retributivo.
d-promuovere l'inserimento delle donne nelle attività, nei settori professionali e nei livelli nei quali esse sono sottorappresentate e in particolare nei settori tecnologicamente avanzati ed ai livelli di responsabilità
e-favorire, anche mediante una diversa organizzazione del lavoro,delle condizioni e del tempo di lavoro, l'equilibrio tra le responsabilità familiari e professionali e una migliore ripartizione di tali responsabilità tra i due sessi.

 

COMPOSIZIONE

Nominativi delle componenti elette

MEMBRI EFFETTIVI

  1. CHIUCCHI TECLA

  2. ERCOLANI LAUREDANA

  3. FORNITO SILVANA

  4. GREGORI SILVIA

  5. MEZZANOTTE ROSSANA

  6. NINNO SARA

  7. ALICINO ANGELA MARIA

 

SUPPLENTI

  1. GATTI MARA

  2. DI MAIO VINCENZA

 

 

 

>>> Regolamento per il funzionamento della “Commissione Pari Opportunità tra uomo e donna”

unesco fabriano 128px
Medaglia Bronzo al Valor Militare Città di Fabriano
Medaglia di Bronzo al Valore Militare
(D.P.R. 10 maggio 1976)
Back to top