STAGIONE SINFONICA 2014-2015

STAGIONE SINFONICA 2014-2015


Descrizione


La Stagione Sinfonica è un progetto della Fondazione Cassa di Risparmio di Fabriano e Cupramontana, del Comune di Fabriano e della FORM (Fondazione Orchestra Regionale della Marche).


Tutti i concerti avranno luogo presso il Teatro Gentile.


Sito di approfondimento:www.stagionesinfonicafabriano.it



Programmazione


Domenica 16 novembre 2014, ore 17.00


CONCERTO DI APERTURA

INCONTRO CON RACHMANINOV - PARTE II

SOLISTI DEL KEYBOARD TRUST DI LONDRA

S. Rachmaninov, Concerto per pianoforte e orchestra n. 3 in re min., op. 30

Pianoforte Vitaly Pisarenko

S. Rachmaninoff, Rapsodia su un tema di Paganini per pianoforte e orchestra, op. 43

Pianoforte Marcos Madrigal

Direttore Federico Mondelci



La stagione sinfonica 2014-2015 si apre nel segno della continuità con la passata stagione presentando il secondo dei tre appuntamenti programmati dalla FORM nell'ambito del progetto biennale dedicato a Rachmaninov. Dopo l'acclamata esecuzione dei primi due concerti per pianoforte e orchestra del compositore russo, avvenuta nel maggio scorso al termine della stagione 2013-2014, è ora la volta del Terzo Concerto e della Rapsodia su un tema di Paganini: opere di appassionato lirismo e di grande impegno formale dove sentimento, espressione e virtuosismo trascendentale si fondono insieme con grande naturalezza.

Al pianoforte ancora due giovani talenti del Keyboard Trust di Londra: Vitaly Pisarenko, già esibitosi per la FORM con grande successo nel celebre Secondo Concerto, e il virtuoso cubano Marcos Madrigal accompagnati dall'Orchestra diretta da Federico Mondelci.




Venerdì 5 dicembre 2014, ore 21.15


IL SOPRANO

La regina delle voci

Musiche di Rossini, Bellini, Verdi, Puccini, Mozart, Bizet, Offenbach

Soprani Alessandra Capici, Giacinta Nicotra, Marta Torbidoni

Direttore David Crescenzi



Tre artiste marchigiane, Alessandra Càpici, Giacinta Nicotra e Marta Torbidoni, per la prima volta insieme sul palco a rendere omaggio alla regina delle voci: il soprano.

I suoi mille volti e le sue mille sfumature espressive saranno messi in luce dalle diverse qualità vocali delle tre interpreti, che offriranno al pubblico alcune delle più belle e amate pagine del repertorio lirico dedicate al soprano: arie e duetti da La Traviata, Aida, La Bohéme, Norma, Semiramide, Così fan tutte, Carmen, I racconti di Hoffmann e altri capolavori del teatro musicale europeo. Il tutto legato insieme da celebri sinfonie e intermezzi d'opera eseguiti dall'Orchestra Filarmonica Marchigiana sotto la direzione di David Crescenzi.




Domenica 11 gennaio 2015, ore 17.00


SOUDANT'S SERIES: BEETHOVEN 7

F. J. Haydn, Sinfonia n. 1 in re magg. Hob I:1

W. A. Mozart, Concerto per clarinetto e orchestra in la magg. K. 622

L. van Beethoven, Sinfonia n. 7 in la magg., op. 92

Clarinetto Calogero Palermo

Direttore Hubert Soudant



Primo appuntamento della stagione con il Maestro Hubert Soudant per un importante progetto artistico sul classicismo, baricentro e spina dorsale dell'intero repertorio per orchestra.

Il programma della serata traccia un avvincente percorso dalle origini alla piena maturità dello stile classico presentando, nella prima parte, la Sinfonia n. 1 in re magg. di Haydn e il bellissimo Concerto per clarinetto K. 622 di Mozart, scritto dal compositore due mesi prima della morte per il clarinettista Anton Stadler e qui proposto nell'interpretazione di Calogero Palermo; nella seconda parte, la Settima di Beethoven, una delle sinfonie più coinvolgenti ed entusiasmanti del compositore tedesco definita da Wagner “l'apoteosi della danza”.



Sabato 7 febbraio 2015, ore 21.15


WONDER HORN

R. Wagner, Idillio di Sigfrido, WWV 103

R. Strauss, Concerto per corno e orchestra n. 1 in mi bemolle magg., op. 11

L. van Beethoven, Sinfonia n. 4 in si bemolle maggiore, op. 60

Corno e Direzione Alessio Allegrini



Il corno: strumento “meraviglioso” dalla natura anfibia – appartiene alla famiglia degli ottoni, come la tromba, ma si lascia facilmente adottare anche da quella dei legni – in grado di compiere sorprendenti metamorfosi fra infinite sfumature di colore, assumendo aspetti ora primordiali, retaggio della sua antichissima origine, ora sofisticatissimi acquisiti nel corso della sua lunga e complessa storia evolutiva.

In WONDER HORN il corno rivela i suoi mille volti attraverso l'arte interpretativa di Alessio Allegrini, uno dei migliori cornisti a livello internazionale già ospite della FORM in qualità di direttore e ora impegnato anche come solista, e grazie ad un programma musicale di grande fascino costruito attorno allo splendido Primo Concerto per corno di Strauss.




Sabato 28 febbraio 2015, ore 21.15


SOUDANT'S SERIES: I VIAGGI DI MOZART

W. A. Mozart, Sinfonia n. 36 in do magg. K. 425 “di Linz”

W. A. Mozart, Concerto per violino e orchestra n. 4 in re magg. K. 218

W. A. Mozart, Sinfonia n. 38 in re magg. K. 504 “di Praga”

Violino Alexandra Conunova

Direttore Hubert Soudant



Il secondo appuntamento con Hubert Soudant e il classicismo si incentra sulla figura di Wolfgang Amadeus Mozart, genio musicale “itinerante” che assorbì durante i suoi numerosi viaggi attraverso l'Europa le culture più diverse rigenerandole e rifondendole in un'unica, potente sintesi musicale.

Aprono e chiudono il programma due grandi sinfonie della maturità mozartiana, la n. 36 in do magg. K. 425, composta per la città austriaca di Linz nell'ottobre del 1783, e la n. 38 in re magg. K. 504, eseguita per la prima volta a Praga il 19 gennaio 1787. Al termine della prima parte, la brillante violinista di origine moldava Alexandra Conunova, vincitrice nel 2012 del Concorso Joachim di Hannover, interpreta il Concerto per violino e orchestra n. 4 in re magg. K. 218, scritto da Mozart a Salisburgo nel 1775 ancora sotto l'effetto delle impressioni ricevute durante il suo terzo viaggio in Italia.



Sabato 7 marzo 2015, ore 21.15


DANILO REA MEETS FORM: Classic in Jazz

In collaborazione con Marche Jazz Network

Musiche di Čajkovskij, Fauré, Ravel, Puccini

Pianoforte Danilo Rea

Arrangiamenti e Direzione Stefano Fonzi



Nelle sue stagioni sinfoniche la FORM riserva sempre uno spazio particolare alla sperimentazione di interessanti contaminazioni fra il genere sinfonico classico e altri generi musicali cosiddetti “di confine”, come il jazz, il musical, la musica da cinema. Con DANILO REA MEETS FORM: Classic in Jazz la FORM conferma questa linea innovativa, proponendo al suo pubblico un'accattivante rivisitazione in chiave jazz di musiche di autori classici come Čajkovskij, Faurè, Ravel, Puccini.

Protagonista del concerto, realizzato in collaborazione con Marche Jazz Network, il grande pianista italiano Danilo Rea, musicista dai vasti e multiformi interessi culturali che vanta collaborazioni con grandi star internazionali del jazz e con alcuni fra i maggiori cantanti pop italiani, come Mina, Claudio Baglioni, Pino Daniele. Ad accompagnarlo in questa eccitante avventura musicale l'Orchestra Filarmonica Marchigiana diretta da Stefano Fonzi, arrangiatore e orchestratore dei brani in programma.


Giovedi' 26 marzo alle ore 18 presso l'Oratorio della Carita' 

Stefan Milenkovich incontra la citta' 


L'evento  è stato organizzato dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Fabriano e Cupramontana in collaborazione con il Comune di Fabriano e la F.O.R.M..

Siete tutti invitati a partecipare.



Venerdì 27 marzo 2015, ore 21.15


MILENKOVICH SUONA SIBELIUS

I. Stravinskij, Pulcinella, da G. B. Pergolesi: Suite per orchestra

J. Sibelius, Concerto per violino e orchestra in re min., op. 47

Violino Stefan Milenkovich

Direttore David Crescenzi



Si è presentato per la prima volta nel 2013 al pubblico della FORM con un'entusiasmante esecuzione del Concerto per violino di Čajkovskij; è poi tornato l'anno seguente a grande richiesta incantando le platee dei maggiori teatri marchigiani con il Concerto di Brahms; ora, Stefan Milenkovich, uno dei violinisti di maggior talento dell'ultima generazione, conferma le sue straordinarie doti interpretative affrontando, insieme all'Orchestra diretta da David Crescenzi, un altro capolavoro: il Concerto per violino op. 47 di Sibelius, fulcro di uno stimolante programma musicale che si completa con l'esecuzione della suite per orchestra dal Pulcinella di Stravinskij.



Domenica 12 aprile 2015, ore 17.00


FILARMONICA DELL'ADRIATICO

STAR WARS… and more

Musiche di John Williams

Direttore Giuseppe Ratti



Nella stagione 2013 la FORM ottenne uno strepitoso successo presentando in tour attraverso le città di Jesi, Fermo, Pesaro e Ancona il concerto STAR WARS… and more, un grande evento musicale che per la prima volta nelle Marche portava a teatro la magia e il fascino delle colonne sonore di John Williams, direttore d'orchestra e compositore statunitense pluripremiato agli Oscar e universalmente noto per aver scritto le musiche di film di culto come Lo squalo, Guerre stellari e tanti altri.

Ora lo stesso concerto, affidato come nel 2013 alla direzione di Giuseppe Ratti, è riproposto in questa stagione per il pubblico di Ascoli Piceno, dell'Aquila e di Fabriano dalla Filarmonica dell'Adriatico, la grande orchestra sinfonica formatasi nel 2011 dall'unione di due Istituzioni Concertistiche Orchestrali Italiane: la Fondazione Orchestra Regionale delle Marche (FORM) e l'Istituzione Sinfonica Abruzzese (ISA).

In programma, musiche tratte da Star Wars, Harry Potter, Superman, E.T., Indiana Jones, Schindler's List, pellicole che hanno emozionato il pubblico di tutto il mondo per le storie narrate e per le melodie che le accompagnano.



Sabato 9 maggio 2015, ore 21.15


INCONTRO CON RACHMANINOV - PARTE III

SOLISTI DEL KEYBOARD TRUST DI LONDRA

S. Rachmaninov, Concerto per pianoforte e orchestra n. 4 in sol min., op. 40

Pianoforte Jayson Gillham

P. I. Čajkovskij, Concerto per pianoforte e orchestra n. 1 in si bemolle min., op. 23

Pianoforte Alexander Ullman

Direttore Federico Mondelci



Grande chiusura di stagione con la terza e ultima parte del progetto FORM dedicato a Rachmaninov. In programma il Quarto concerto per pianoforte op. 40, lavoro di straordinaria ricchezza armonica e di grande fascino poetico cui fa seguito, nella seconda parte, il celeberrimo Primo Concerto di Čajkovskij, il compositore più amato da Rachmaninov e il principale punto di riferimento per la sua formazione artistica.

Sul podio dell'Orchestra Filarmonica Marchigiana ancora Federico Mondelci ad accompagnare altri due giovani talenti del Keyboard Trust di Londra: Jayson Gillham, impegnato nell'esecuzione del Quarto Concerto di Rachmaninov, e Alexander Ullman, già noto al pubblico della FORM per aver eseguito con successo nella scorsa stagione il Primo Concerto del compositore e ora chiamato ad esibirsi nel capolavoro di Čajkovskij.



Biglietti


Per il rinnovo degli abbonamenti e la sottoscrizione dei nuovi il botteghino del Teatro Gentile sarà aperto nei seguenti giorni

Per il rinnovo con conferma del posto giovedì 6, venerdì 7 e sabato 8 Novembre dalle 16.00 alle 20.00

per il rinnovo con variazione del posto domenica 9 e lunedì 10 Novembre dalle 16.00 alle 20.00

per i nuovi abbonamenti martedì 11, mercoledì 12 e giovedì 13 Novembre dalle 16.00 alle 20.00.


Il programma della nuova Stagione Sinfonica sarà disponibile presso il Botteghino del Teatro Gentile.


PREZZO ABBONAMENTO

Posto unico assegnato

Ordinario € 90,00

Ridotto € 60,00

PREZZO BIGLIETTI

Posto unico assegnato

Ordinario € 18,00

Ridotto € 14,00

Prevendita € 1,00


RIDOTTI: Giovani fino a 25 anni e anziani sopra i 65 anni, soci fondazione Carifac, iscritti scuole di teatro e danza della città, soci FENALC, circolo ARCI, DLF, tutte le corali della città di Fabriano, banda musicale, scuola Barberino.


unesco fabriano 128px
Medaglia Bronzo al Valor Militare Città di Fabriano
Medaglia di Bronzo al Valore Militare
(D.P.R. 10 maggio 1976)
Back to top