SERVIZIO CIVILE VOLONTARI DEGLI ANZIANI

AVVISO PUBBLICO

PER LA PREDISPOSIZIONE DI UN ELENCO DEGLI ANZIANI DISPONIBILI A PARTECIPARE ALLE ATTIVITA’ PROGETTUALI DEL SERVIZIO CIVILE VOLONTARIO ANZIANI (DGR 1474 DEL 12/11/2018)

Con la L.R. n. 32/2014 “Sistema regionale integrato dei servizi sociali e tutela della persona e della famiglia” la Regione Marche interviene a favore della popolazione anziana con politiche volte a valorizzare la propria competenza, professionalità ed esperienza maturate nel corso dell’intera vita e con azioni volte a favorire le relazioni sociali nella comunità.

Con la L.R. n. 3/2018 “Istituzione del Servizio Civile volontario degli anziani” la Regione Marche, in coerenza con la L. R. 32/2014 di cui sopra, promuove il “Servizio Civile volontario degli anziani” al fine di favorire l’impiego degli anziani in attività di volontariato nei diversi ambiti per consentire agli stessi di mettersi a disposizione della comunità offrendo il proprio bagaglio di competenza e di esperienza.

La L.R. n.3/2018 persegue l’obiettivo di valorizzare la persona anziana come “risorsa” sostenendo azioni progettuali in ambito sociale, culturale, artistico, della tradizione locale etc. che permettano alla stessa di mettere a disposizione la propria esperienza formativa, cognitiva, professionale e umana acquisita nel corso della vita a favore della comunità, che altrimenti rimarrebbe inespressa.

È importante accrescere il benessere della collettività anche attraverso il contributo che può essere offerto dalla persona anziana in particolare alle giovani generazioni con la trasmissione delle proprie competenze ed esperienze.

Il presente avviso pubblico è finalizzato a predisporre un elenco degli anziani disponibili a partecipare alle attività progettuali di servizio civile volontario.

 

Destinatari

I destinatari del presente Avviso sono le persone anziane che hanno compiuto sessant’anni di età e che sono titolari di pensione, ovvero non sono lavoratori, subordinati e autonomi, o soggetti ad essi equiparati ai sensi della vigente normativa.

I requisiti essenziali richiesti per poter svolgere il servizio civile sono l’assenza per il soggetto di condanne penali per reati contro la persona e, ove richiesta, a seconda dell’ambito operativo in cui verrà inserito, l’idoneità psicofisica certificata dalle strutture competenti dell’Azienda Sanitaria Unica Regionale (ASUR).

Il servizio civile volontario per anziani è realizzato in attività senza scopo di lucro.

L’affidamento del servizio sarà regolato attraverso la sottoscrizione di un “atto di impegno” da parte del soggetto autorizzato a realizzare il progetto e la persona anziana disponibile a svolgere il servizio civile volontario. L’atto di impegno non comporta l’instaurazione di un rapporto di lavoro subordinato.

L’Unione Montana dell’Esino Frasassi, Ente capofila dell’Ambito Territoriale Sociale 10, attraverso i fondi del progetto, provvederà a:

- stipulare polizza assicurativa per rischi ed infortuni;

- stipulare polizza assicurativa per rischi di responsabilità civile verso terzi;

- erogare eventuale rimborso spese degli anziani, debitamente documentate e preventivamente autorizzate dall’Ente titolare del progetto, fino ad un massimo di 100,00 euro mensili per ciascun anziano.

 

Ambito di intervento

Il servizio civile volontario degli anziani può essere svolto in ambiti di intervento aventi le seguenti caratteristiche:

  1. Attività di accompagnamento nell’ambito di servizi di trasporto per l’accesso a prestazioni sociali e socio-sanitarie;
  2. Supporto alle attività di tutoraggio ed integrazione all’insegnamento nei corsi professionali e nei percorsi formativi;
  3. Attività di assistenza agli studenti presso le mense, le biblioteche scolastiche, gli scuolabus e gli edifici scolastici durante il movimento degli stessi;
  4. Animazione, gestione e supporto alle attività che si svolgono durante mostre e manifestazioni nonché nei musei, biblioteche, parchi pubblici, sale di ritrovo e di quartiere, impianti sportivi, aree sportive attrezzate, centri sociali, ricreativi e culturali;
  5. Conduzione di appezzamenti di terreno di proprietà o di uso pubblico i cui proventi sono destinati ad uso sociale;
  6. Iniziative volte a far conoscere e perpetuare le tradizioni locali artigianali, artistico-musicali, del folclore e del vernacolo;
  7. Attività a sostegno di famiglie con minori, anziani, persone con disabilità ed altre categorie a rischio di emarginazione sociale;
  8. Assistenza culturale e sociale nelle strutture sanitarie, socio-sanitarie, sociali, educative e nelle carceri, in modo particolare in quelli minorili, in ausilio degli operatori professionali;
  9. Attività di sensibilizzazione per la prevenzione delle dipendenze da cibo, sostanze stupefacenti, alcool, fumo, sesso e porno dipendenza, gioco d’azzardo patologico, shopping compulsivo, televisione, internet e cellulare, in collaborazione con le strutture pubbliche competenti in materia.

L’ATS 10 il cui Ente capofila è l’Unione Montana dell’Esino Frasassi, una volta selezionati i progetti redatti da Enti Pubblici o da Enti privati iscritti nei Registri/Albi Regionali, provvede all’individuazione degli anziani che parteciperanno alle attività progettuali tra i nominativi inseriti negli elenchi comunali predisposti con il presente avviso e tiene conto, tra l’altro, della loro esperienza, professionalità/ attitudine, etc.

Le persone anziane interessate a partecipare a progetti di servizio civile volontario ai sensi della DGR 1474/2018 devono presentare la propria candidatura all’ufficio protocollo del Comune di residenza utilizzando il modello di domanda di cui all’Allegato “C” entro e non oltre le ore 13.00 del giorno 29/03/2019.

 

Comune di Fabriano - presso l’Ufficio dell’Ambito territoriale sociale n.10 c/o Unione Montana dell’EsinoFrasassi via Dante, n.268;

Comune di Sassoferrato - presso l’Ufficio Protocollo sito in via Piazza Matteotti, 1;

Comune di Cerreto d’Esi presso l’Ufficio Protocollo sito in Piazza Lippera, 5;

Comune di Serra San Quirico presso l’Ufficio Protocollo sito in Piazza della Libertà, 1;

Comune di Genga presso l’Ufficio Protocollo sito in via Corridoni.

Per ulteriori informazioni: tel. 0732/695255 e-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.">Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.">comunicato serviziocivilevolontarianzini

unesco fabriano 128px
Medaglia Bronzo al Valor Militare Città di Fabriano
Medaglia di Bronzo al Valore Militare
(D.P.R. 10 maggio 1976)
Back to top